Storia di una capinera


Read by Francesca Roma

(4.4 stars; 78 reviews)

Protagonista del romanzo è Maria, una diciannovenne rimasta orfana di madre in tenera età e rinchiusa all'età di sette anni in un convento di Catania, costretta a diventare monaca di clausura per motivi di indigenza economica famigliare (il padre è un «modestissimo impiegato»). A causa dell'epidemia di colera che nel 1854 colpì la città siciliana Maria ha l'occasione di trasferirsi nella casetta del padre a Monte Ilice e vivere così con la famiglia per il periodo dal 3 settembre 1854 al 7 gennaio 1855. Della famiglia fanno parte il padre, la matrigna (Maria, in una delle prime lettere, parla della difficoltà che a volte incontra nel chiamarla madre), la sorellastra Giuditta e il fratellastro Gigi. A Monte Ilice Maria incomincia un lungo scambio epistolare con Marianna, anche lei educanda del convento, nonché sua migliore amica e confidente, come lei tornata a casa dai genitori (a Mascalucia) a causa del colera. - Summary by FrancescaRoma (4 hr 19 min)

Chapters

Parte 1 21:06 Read by Francesca Roma
Parte 2 13:02 Read by Francesca Roma
Parte 3 11:25 Read by Francesca Roma
Parte 4 11:47 Read by Francesca Roma
Parte 5 13:12 Read by Francesca Roma
Parte 6 30:49 Read by Francesca Roma
Parte 7 21:17 Read by Francesca Roma
Parte 8 19:10 Read by Francesca Roma
Parte 9 12:47 Read by Francesca Roma
Parte 10 15:15 Read by Francesca Roma
Parte 11 18:57 Read by Francesca Roma
Parte 12 24:13 Read by Francesca Roma
Parte 13 25:52 Read by Francesca Roma
Parte 14 11:08 Read by Francesca Roma
Parte 15 9:47 Read by Francesca Roma

Reviews

Libro interessante


(4 stars)

Apprezzo il buon libro e il grande impegno della lettrice, ma purtroppo la sua voce è proprio irritante. È il primo libro che non riuscirò a finire.

Ottima lettura del testo, mi ha fatto vivere delle vere emozioni


(5 stars)

Storia bella e gentile


(5 stars)

di un grande scrittore letta in modo coinvolgente. Grazie e complimenti.

ottimo


(3 stars)

libro narrato molto bene punto per i miei gusti molto pesante

Struggente


(5 stars)

Verga tratta un argomento particolarmente delicato. Anticamente le famiglie destinavano uno dei figli alla consacrazione. Sin da piccini venivano instradati. È ciò che accade a Maria, finché poco prima di prendere i voti si innamora. Corrisposta perfino in principio. Poi lei accetta il suo destino di clausura, e il suo amore sposa proprio sua sorella. Inevitabile la pazzia che la raggiunge, nel dolore della delusione, rinchiusa nella sua cella, ove provata nel corpo oltre che nello spirito, infine spira. La storia è narrata in uno scambio epistolare, che dal convento raggiunge Marianna, l'amica d'infanzia più cara di Maria. Toccante, e sensibile. Lo consiglio.

Complimenti alla lettrice


(5 stars)

La voce della lettrice è perfetta per intonazione e timbro per dar vita al dolcissimo personaggio di Maria . sono inevitabili le lacrime nell'ascolto degli ultimi capitoli


(1 stars)

La voce e la lettura sembrano da prima elementare ,ma lo ascoltate prima di pubblicare ? Davvero non si può sentire ,peggio della Messa 😭😭😭


(5 stars)

eccellente il libro, letto con tanto amore: brava signora Roma!