Dialogo dei Massimi Sistemi


Read by LibriVox Volunteers

(4.2 stars; 15 reviews)

Testo fondamentale nell'evoluzione del nostro pensiero scientifico e filosofico. Concepita nel 1610, l’opera ebbe un tempo di composizione molto lungo, dovuto principalmente a periodi di infermità dello scienziato ed in seguito, a causa della condanna da parte del Sant'Uffizio nel 1616, al timore di dichiarare troppo apertamente la sua adesione al sistema copernicano. Dedicato a Ferdinando II de’ Medici, granduca di Toscana, il Dialogo, articolato in 4 giornate, si svolge tra il fiorentino Filippo Salviati, portavoce di Galileo, il veneziano Giovan Francesco Sagredo, uomo di ingegno e di idee progressiste, ed il peripatetico Simplicio, dalla rigida impostazione scolastica.
Nella prima giornata si discute del moto, nella seconda si entra nel vivo del sistema copernicano, nella terza si affronta la teoria delle stelle fisse e nell'ultima si apre il dibattito sul flusso e riflusso del mare, secondo Salviati-Galileo uno degli argomenti più forti a favore del sistema eliocentrico. Il Dialogo fu completato all'inizio del 1630 ma dovette superare molti problemi per avere l’approvazione ecclesiastica, per assecondare la quale fu mutato il titolo originale (Dialoghi attorno al flusso e reflusso del mare) e vennero cambiati alcuni passaggi. Pubblicata il 21 febbraio 1632 a Firenze, l’opera venne aspramente perseguita da papa Urbano VIII, che ne vietò la diffusione ed intimò a Galileo di presentarsi a Roma, dove venne sottoposto al famoso processo che lo costrinse all'abiura.
La teoria della conoscenza galileiana però continuò a proliferare e a gettare le basi della rivoluzione scientifica che avrebbe cambiato la storia della cultura occidentale. La forza di questo trattato risiede in primo luogo nella sua capacità di demolire antiche credenze, le teorie a sostegno del sistema tolemaico e aristotelico, per costruirne di nuove, dimostrando l'esattezza delle tesi di Copernico. Grazie alla sua prosa, questo testo rappresenta il primo esempio di divulgazione scientifica moderna, che abbandona il latino dei dotti a favore della lingua italiana e di una tecnica di esposizione più vicina al racconto. Inoltre, attraverso la finzione letteraria del dialogo fra tre personaggi, Simplicio, Salviati e Sagredo, dimostra il valore della nuova scienza, basata sull'esperienza empirica e sull'osservazione diretta. Ma soprattutto la grandiosità del Dialogo sta nel fatto che esso difende i diritti della scienza e della cultura, ed esige per lo scienziato e per l'uomo quella libertà di pensiero che sola permette di affrontare problemi di ordine cosmologico e filosofico.

This book is a scientific essay written in the form of a dialogue by the Italian scientist Galileo Galilei in order to explain to a large public his position about the cosmological controversy opposing him to the Catholic Church. This text, originally written in Italian, is at the root of the scientific revolution. (Italian summary by Pier, English summary by Vito Marangelli)
Additional PLing provided by Pier. (26 hr 14 min)

Chapters

Dedica 3:54 Read by Vito Marangelli
Premessa 7:06 Read by Vito Marangelli
Giornata prima parte prima 19:18 Read by Vito Marangelli
Giornata prima parte seconda 26:39 Read by Emanuela
Giornata prima parte terza 31:45 Read by Emanuela
Giornata prima parte quarta 23:18 Read by Marzia Marianera
Giornata prima parte quinta 20:30 Read by Emanuela
Giornata prima parte sesta 17:47 Read by Pier
Giornata prima parte settima 31:46 Read by Pier
Giornata prima parte ottava 28:50 Read by Pier
Giornata prima parte nona 31:34 Read by Pier
Giornata prima parte decima 23:45 Read by Pier
Giornata prima parte undicesima 23:52 Read by Pier
Giornata prima parte dodicesima 22:57 Read by Pier
Giornata prima parte tredicesima 24:35 Read by Pier
Giornata seconda parte prima 22:47 Read by Emanuela
Giornata seconda parte seconda 23:30 Read by Emanuela
Giornata seconda parte terza 25:25 Read by Emanuela
Giornata seconda parte quarta 19:19 Read by Marzia Marianera
Giornata seconda parte quinta 26:49 Read by Emanuela
Giornata seconda parte sesta 30:12 Read by Emanuela
Giornata seconda parte settima 20:30 Read by Marzia Marianera
Giornata seconda parte ottava 19:51 Read by Lorenzo
Giornata seconda parte nona 26:55 Read by Pier
Giornata seconda parte decima 28:01 Read by Pier
Giornata seconda parte undicesima 28:57 Read by Pier
Giornata seconda parte dodicesima 28:13 Read by Pier
Giornata seconda parte tredicesima 28:25 Read by Pier
Giornata seconda parte quattordicesima 34:26 Read by Pier
Giornata seconda parte quindicesima 24:47 Read by Pier
Giornata seconda parte sedicesima 32:03 Read by Pier
Giornata seconda parte diciassettesima 28:25 Read by Pier
Giornata seconda parte diciottesima 35:45 Read by Pier
Giornata seconda parte diciannovesima 31:24 Read by Pier
Giornata seconda parte ventesima 30:35 Read by Kazbek
Giornata seconda parte ventunesima 29:10 Read by Pier
Giornata terza parte prima 34:08 Read by Pier
Giornata terza parte seconda 24:33 Read by Pier
Giornata terza parte terza 28:45 Read by Pier
Giornata terza parte quarta 20:02 Read by Pier
Giornata terza parte Quinta 35:21 Read by Pier
Giornata terza parte sesta 30:07 Read by Pier
Giornata terza parte settima 25:35 Read by Pier
Giornata terza parte ottava 20:59 Read by Pier
Giornata terza parte nona 35:06 Read by Pier
Gornata terza parte decima 22:32 Read by Pier
Giornata terza parte undicesima 28:12 Read by Pier
Giornata terza parte dodicesima 28:37 Read by Pier
Giornata terza parte tredicesima 29:34 Read by Pier
Giornata terza parte quattordicesima 23:58 Read by Pier
Giornata terza parte quindicesima 30:57 Read by Pier
Giornata terza parte sedicesima 28:15 Read by Pier
Giornata terza parte diciassettesima 32:53 Read by Pier
Giornata quarta parte prima 30:09 Read by Pier
Giornata quarta parte seconda 31:54 Read by Pier
Giornata quarta parte terza 36:23 Read by Emanuela
Giornata quarta parte quarta 34:25 Read by Pier
Giornata quarta parte quinta 21:32 Read by Pier
Giornata quarta parte sesta 26:59 Read by Pier

Reviews

Entusiasmante


(5 stars)

Dal 25.05 ad oggi 30.05.22 ho integrato la lettura dell'Ebook. Necessario pei calcoli geometrici della 3^/4^ giornata sui moti pianeti/maree.****** L'origine di cose che oggi noi diamo per scontate e di cui non ci chiediamo neppure più, è custodito in questo bellissimo testo, a modi dialogo tra tre studiosi, che Galileo fa conversare. Lo consiglio ai curiosi. Lo consiglio agli appassionati "astronomi". Lo consiglio ai "romantici nostalgici". È un testo semplicemente meraviglioso. In alcuni punti m'è venuto da chiedermi : "ma davvero gli studiosi perdevano ore a discorrere di cose così BANALI?"... Poi, riflettendo, ho compreso che sono oggi BANALI, grazie proprio a chi in passato ci ha speso ore del proprio tempo, a teorizzare e PROVARE. Fino a formulare equazioni e problemi matematici, geometrici, ecc ecc. Mi ha portata a riflettere con continui confronti tra l'epoca di Galileo e quella in cui vivo io. E... in una parola è stato un percorso ENTUSIASMANTE. LEGGETELO ED EMOZIONATEVI come è accaduto a me! 🤗